mercoledì 30 marzo 2011

Libia : Ora non ci sono più dubbi !

Non ci sono più dubbi !

Il Governo italiano, già battuto sul piano decisionale dalla Francia e sul piano prettamente militare dal duo franco-britannico, ha cercato di negli ultimi giorni di riprendersi qualche briciola di dignità in campo internazionale aggrappandosi alla richiesta - finalmente esaudita ieri l’altro – di riportare le operazioni militari sotto l’ombrello del comando unificato Nato. A Roma, già si cantava vittoria, brindando al siluramento delle bieche mire affaristiche francesi, quando è giunta notizia di un importante convegno in videoconferenza tra gli interessati per definire gli assetti libici del dopo Gheddafi. Udite udite… l’Italia, non è stata invitata !


E per rimarcare il fatto che alla “spartizione della torta” libica, l’Italia non prenderà parte alcuna, al summit in videoconferenza, presenti gli Stati Uniti d’America, la Francia ed il Regno Unito, è stata invitata la Germania del Cancelliere Anghela Merkel, cioè un paese che - dichiarando di non voler avere nulla a che fare con la questione libica - fino ad ora non ha impegnato un solo misero Euro in questa operazione !

Ora non possiamo più avere dubbi in proposito, all’Italia che mette a disposizione le basi, il proprio spazio aereo (con i disagi che conosciamo ai lavoratori degli scali interessati), che accoglie TUTTI i profughi fin’ora partiti dall’Africa, non conta nulla, anzi può essere umiliata sul piano internazionale in modo tanto villano quanto palese perché ciò si sappia, e tutti possano comportarsi di conseguenza.

E adesso vediamo cosa inventerà Fratttini e il povero Silvio per convincere il gatto della mia vicina di casa, che l’Italia è una Nazione che conta nel panorama mondiale !

Una gran bella politica estera. Complimenti !

Alberto Conterio - 29.03.2011

Nessun commento: